Il comitato scientifico

Emma Beseghi
Emma Beseghi
È professore ordinario di Letteratura per l’Infanzia presso l’Università di Bologna, coordinatrice del Dottorato di Ricerca in Scienze Pedagogiche e responsabile scientifica del Centro di Ricerca in Letteratura per l’Infanzia.
Pino Boero
Pino Boero
Insegna Letteratura per l’infanzia e Pedagogia della lettura presso l’Università di Genova ed è assessore alla Scuola, allo Sport e alle Politiche Giovanili del capoluogo ligure.
Ermanno Detti
Ermanno Detti
Dirige la rivista di letteratura per ragazzi “Il Pepe Verde”, da lui fondata nel 1999, ed è direttore della rivista “Articolo 33”.
Arianna Di Pietro
Arianna Di Pietro
Narratrice e libraia presso la libreria dei ragazzi “Il Mosaico” di Imola. Dal 2002 si occupa di promuovere la letteratura per ragazzi, privilegiando il canale della lettura ad alta voce come strumento di condivisione.
Marta Marchi
Marta Marchi
Docente, media educator e formatrice. Si occupa da decenni di Biblioteca Scolastica, di Letteratura per l’Infanzia e di Didattica in biblioteca. Promuove il libro di qualità e i diversi linguaggi mediali convinta che essi possano restituire parola e identità a tutti gli studenti, rispettando e valorizzando la diversità di culture, idiomi e tradizioni.
Riccardo Pontegobbi
Riccardo Pontegobbi
È tra i fondatori della rivista trimestrale di informazione bibliografica e di critica di letteratura per l’infanzia “LiBeR”, della quale è condirettore a partire dall’aprile 1993.
Giovanni Solimine
Giovanni Solimine
Insegna alla Sapienza – Università di Roma, dove dirige il dipartimento di Scienze documentarie, linguistiche e filologiche. Studioso di problemi del libro, dell’editoria, della lettura e delle biblioteche – suoi i volumi L’Italia che legge e Senza sapere, pubblicati da Laterza – è stato presidente del Forum del libro e componente del Consiglio superiore dei beni culturali.
Fiammetta Terlizzi
Fiammetta Terlizzi
È direttore della Biblioteca Angelica di Roma (MiBACT), Istituto nel quale ha iniziato la sua carriera come responsabile del Fondo Antico, coordinando numerosi progetti di catalogazione del libro antico. Con la Biblioteca Comunale di Urbania e la Biblioteca Alessandrina di Roma ha collaborato all’ideazione e al progetto scientifico della ricostruzione bibliografica della biblioteca di Francesco Maria II della Rovere. Consulente scientifico di mostre in Italia e all’estero, è autrice fra l’altro di numerose pubblicazioni inerenti la sua professione di bibliotecario.