Il comitato scientifico

Flavia Cristiano
Flavia Cristiano
Flavia Cristiano direttore del Centro per il libro e la lettura è dirigente del Ministero per i beni e le attività culturali, con esperienza professionale pluriennale non soltanto nel mondo istituzionale delle biblioteche, ma anche in quello scientifico come docente e studiosa in materia di storia del libro e del commercio librario.
immagine di Fabio Geda
Fabio Geda
Fabio Geda, scrittore, si è occupato per anni di disagio minorile. Tra i suoi romanzi Nel mare ci sono i coccodrilli (Baldini e Castoldi), Anime scalze (Einaudi) e la saga Berlin (Mondadori Ragazzi) scritta insieme a Marco Magnone.
immagine di Laura Giaretta
Laura Giaretta
Da sempre innamorata della lettura e della didattica digitale, oggi docente di ruolo nella scuola primaria, partecipa alla commissione scientifica del Premio Strega dopo aver vinto con la sua classe il contest per le scuole della precedente edizione. Crede nel valore dell’educazione attraverso l’avvicinamento alla lettura non solo come insegnante, ma anche come moglie e mamma, felice di condividere questa passione con la sua famiglia.
immagine di Nicoletta Gramantieri
Nicoletta Gramantieri
Nicoletta Gramantieri è responsabile dei servizi e delle raccolte per bambini e ragazzi della Biblioteca Salaborsa di Bologna. Appassionata di letteratura per l’infanzia, svolge attività di formazione per bibliotecari e insegnanti attorno alla promozione della lettura e della biblioteca. Collabora con le riviste LiBer, Hamelin, Quilibri.
immagine di Martino Negri
Martino Negri
È ricercatore all’Università degli studi di Milano-Bicocca, dove insegna Didattica della letteratura e Letteratura per l’infanzia.
immagine di Elena Pasoli
Elena Pasoli
È exhibition manager della Bologna Children’s Book Fair, con la quale ha collaborato, in diversi ruoli, fin dagli anni Novanta.
immagine di Paola Saoncella
Paola Saoncella
Gestisce dal 2007 una libreria indipendente in provincia di Bologna, proponendo gli spazi della libreria come presidio culturale sul territorio. Promuove con passione la letteratura per ragazzi mediante collaborazioni con scuole, biblioteche e associazioni.
immagine di Giovanni Solimine
Giovanni Solimine
Insegna alla Sapienza – Università di Roma, dove dirige il dipartimento di Scienze documentarie, linguistiche e filologiche. Studioso di problemi del libro, dell’editoria, della lettura e delle biblioteche – suoi i volumi L’Italia che legge e Senza sapere, pubblicati da Laterza – è stato presidente del Forum del libro e componente del Consiglio superiore dei beni culturali.