Zuzu
Giorni felici
Coconino Press

Presentato da
Valeria Parrella

«Ho trovato un fumetto bellissimo che vorrei presentare, in quanto Amica della domenica, al Premio Strega 2022. È Giorni felici di Zuzu, edito da Coconino Press.
Da tempo ormai credo che la nona arte sappia cogliere i momenti cogenti della nostra società con un afflato nuovo, e Zuzu, giovanissima artista, certo si colloca tra i suoi migliori talenti.
Giorni felici è la storia di un provino, incentrato sull’omonima pièce di Beckett e, come in quella, tutto è indefinito e tutto vagola: lì era tra le parole, qui è tra le tavole a pastello.
Il pastello che Zuzu usa è straziante: perché riporta al tipo di disegno dei bambini, eppure nella sua storia sono impiantati i drammi degli adulti. Il provino che la protagonista deve affrontare è una prova esistenziale, è l’accettazione di questo pensiero: se qualcuno ha la fortuna di cogliere i giorni felici, e di rendersene conto nell’istante in cui essi vivono, più doloroso sarà perderli.
Nella protagonista vi è anche una matrice binaria, che ella tiene a bada per cercare di vivere come gli altri, ma che si manifesta in una continua metamorfosi. Eppure, chi la ama la ama così.
Sono sicura che in questi tempi incerti, che tanto interrogano la nostra identità, questo libro, questo fumetto, possa essere un segnale potente di presa di coscienza. Come so che il nostro amato Premio è proprio di questi segnali che si nutre.»