recensionirecensioni 2021

Gli sciacalli

Alessandro Carlini
Gli sciacalli
Newton Compton

Proposto da
Paolo Ruffilli
«Candido alla selezione dell’edizione 2021 del Premio Strega il romanzo Gli sciacalli (Newton Compton) di Alessandro Carlini, per l’interessante sviluppo della vicenda e per la qualità della scrittura. È ambientato a Ferrara a guerra appena finita, dietro alla scia di morte dei molti omicidi di simpatizzanti fascisti compiuti in quei giorni come presunta vendetta di ex partigiani. A occuparsene è il sostituto procuratore Aldo Marano, antifascista ma anche persona integerrima e uomo di legge che non sopporta la giustizia sommaria, e l’indagine ha le sue belle sorprese nella scoperta di infiltrazioni, doppiogiochisti, interessi privati. Con bravura l’autore fa rivivere in piena tensione, con personaggi di spessore e tra atmosfere coinvolgenti, una pagina di storia della città, narrando in forma di appassionante noir una vicenda che ha i suoi riscontri di verità documentati negli archivi di polizia e disegnando il protagonista sulla figura professionale del magistrato che si era davvero occupato di omicidi e di killer nella Ferrara fosca di quel 1945.»