Lodovica San Guedoro
Il mostro di Firenze e altri racconti
Felix Krull editore

Presentato da
Franco Cardini

«Ventisette racconti di taglio onirico percorsi da un leitmotiv musicale come una nietzscheano-burckhardtiana alternanza apollineo-dionisiaca alimentata da elementi autobiografici e autoironici sessuali (molestie sui mezzi pubblici) di gusto cinematografico e con la rivelazione clou riguardante il Mostro di Firenze degna di una Arendt riscritta da Buzzati. Lo ritengo notevole anche per la sua evidentissima antiletterarietà: un libro scritto non certo per vincere premi, magari nemmeno per essere letto e perfino nemmeno per essere pubblicato, bensì come conversazione intima, dialogo monologico. Una ricerca espressiva senza nessuna preoccupazione di piacere, d’interessare, né di divertire. Un esempio di rien que le récit