candidati

La madre di Eva

Silvia Ferreri
La madre di Eva
Neo Edizioni

Proposto da
Ottavia Piccolo

«Sono molto felice di potervi segnalare un romanzo che ho molto amato e che spero anche voi amerete allo stesso modo. Si tratta de La madre di Eva, di Silvia Ferreri, edito da Neo Edizioni. L’ho avuto dalle mani di un’amica attenta ai nuovi autori. L’ho cominciato in treno tornando verso casa e non sono riuscita a chiuderlo fino alla parola “fine”. Ho macinato pagine durante tutto il viaggio, e poi a casa, fino alla conclusione. La prima lettura è stata realmente sconvolgente. Vi scrivo ora, dopo qualche giorno, dopo aver fatto sedimentare il vortice di emozioni che mi ha provocato. E lo faccio per raccomandarvene la lettura, senza dubbio, senza indugio. Sono certa che sia importante che un libro così potente venga sottoposto all’attenzione degli Amici della Domenica.  È la storia di una madre e di una figlia. La più grande e antica storia d’amore al mondo. Raccontata dalla voce della madre seduta in una sala operatoria, il giorno in cui la figlia sta per affrontare la chirurgia per cambiare sesso. E ci porta la voce della madre, mentre nella sala accanto estirpano gli organi sani della figlia, nel racconto della loro vita, dall’amore tra lei e il compagno, alla nascita della bambina, all’estrema felicità di due nuovi genitori per la loro piccola appena nata, fino alla crescita, i primi dubbi, i timori, la paura di vedere, di sapere, fino al riconoscimento della verità. È una storia di tormento e dolore, di rabbia e di fatica, ma soprattutto di straordinario amore. Silvia Ferreri, giornalista, non nuova alla scrittura, è qui alla sua opera prima nel romanzo, ed è capace di trascinare il lettore davvero in profondità. Lo fa con una scrittura lucidissima e affilata per regalarci un romanzo struggente e potente. Come l’amore che rappresenta. Sono certa che la sua lettura non vi lascerà indifferenti.»