Massimo Gezzi
Le stelle vicine
Bollati Boringhieri

Presentato da
Massimo Raffaeli

«È un romanzo costruito da racconti concentrici e ambientati nella stessa provincia marchigiana in cui si è formato quello che oggi firma il poeta Massimo Gezzi, Le stelle vicine (Bollati Boringhieri). I suoi spazi sono il bar con il biliardo, il campetto da calcio, le colline che lo sviluppo industriale ha massacrato, il suo tempo è un presente sempre uguale a sé stesso, di vite omologate e insieme marginalizzate, per lo più andate a male. Gezzi guarda al presente, a questa normalità, come alla cosa più difficile da raccontare e la sua prosa è segnata dallo stigma poetico, ora fredda e vitrea quale la luce che proviene da stelle collassate ora invece sussultante di umori imprevisti e di ardore adolescente. Sono gli apici stilistici di un autentico romanzo di formazione.»