immagine per L’amore nascosto

Maria Malucelli

L’amore nascosto

Armando Editore

Presentato da
Antonio Augenti

Da Maria Malucelli, docente di psicologia clinica, specialista in psicoterapia cognitiva individuale, consulente del Tavistok Institut of Human Relation of London, ci viene regalata la ricca e seducente storia di un gruppo famigliare, con vissuti interpretati individualmente, ma allo stesso tempo interrelati. Dante e Nina – il primo romagnolo, la seconda di origini pugliesi – sembrano avere una maggiore evidenza nel racconto, ma intorno a loro si dipana la rete di tanti profili umani che conservano sfumature particolari, tutte da trattenere nella memoria.
Il romanzo, L’amore nascosto, segnalato come thriller affettivo, è dichiaratamente collocato nella categoria delle autobiografie: esercizio non facile dal punto di vista narrativo-letterario, dovendo oscillare tra bisogno di testimonianza, custodia della memoria, tentazione di cancellare i ricordi. La Malucelli affronta il rischio di una prevedibile, indifendibile “nudità” con estremo coraggio, avventurandosi nel territorio dell’io, che è più ricerca di identità che vano protagonismo, più voglia di vivere che atto di stilare bilanci. Ciò avviene con autenticità, che si ritrova nello stile della sua narrazione: fluido, svelto, spontaneo, in grado di gestire il fattore tempo ( i flashback, le parentesi, le note ) con grande perizia.

La Sibilla. Vita di Joyce Lussu
Vita degli anfibi
Autofiction
La vita di chi resta
Un giorno e una donna
Un altro finale per la nostra storia
L’estate di Achille
Dove non mi hai portata
Ragazze perbene
La traversata notturna
Menodramma
Vendeva anacardi

Le votazioni sono chiuse

Puoi consultare il calendario per conoscere le prossime scadenze: se non trovi le indicazioni puoi richiederci direttamente le informazioni che ti servono.