Immagine testata: Premio Strega Ragazze e Ragazzi

Scelte le cinquine finaliste
La premiazione del vincitore alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna 2017.

Immagine News

base_social_facebook

#PremioStrega #RagazzeRagazzi finalista categoria +11

Sophie de La Villeformoit ha iniziato la sua carriera illustrando alcune delle più belle fiabe di #Andersen tra cui #Pollicina per #Seuil.

Ecco alcune illustrazioni delle avventure di "Quella peste di Sofia".
... See MoreSee Less

View on Facebook

#PremioStrega #RagazzeRagazzi
I giurati per la categoria +11 della Scuola Media Pietro Giannone di Caserta hanno ricevuto i libri #finalisti e iniziano la loro attività di lettura insieme all'insegnante.

Buon lavoro!
... See MoreSee Less

View on Facebook

#rassegnastampa
Le lingue classiche non smettono di alimentare il dibattito culturale. Se l'autrice del bestseller "La lingua geniale" (Editori Laterza), Andrea Marcolongo, fa della struttura grammaticale del greco antico la chiave per gettare uno sguardo interpretativo diverso sul mondo (“esisteva un modo verbale per esprimere il desiderio, l’ottativo, e non esisteva il futuro”, illibraio.it intervista all'autrice del 16 ottobre), su #Robinson, il neonato inserto di la Repubblica, Nicola Giardini, scrive del crescente interesse nei confronti della lingua dei nostri antenati: "è importante tenere a mente che qui si tratta del latino scritto, del latino in cui la grande letteratura ha definito immaginazioni ed etiche. Non sto pensando neanche per un momento che il latino come lingua d'Europa sia cosa parlata [...]. La sua necessità consiste proprio nella sua natura scritta, in quella invariabilità di testimonianza superstite nonostante tutto". La lingua di Cicerone e Virgilio, sostiene ancora l'autore di "Viva il latino. Storie e bellezze di una lingua inutile" (Garzanti Libri), "vuol dire vocabolario essenziale di idee; sicurezza dei concetti; riserva incontaminata di valori". Alcuni esempi: “officium” è il servizio a beneficio degli altri, il senso del dovere, l'impegno a non tradire e a non tradirsi; “pietas”, il rispetto della vita e delle cose grandi, sforzo ad andare anche contro il proprio comodo; “ingenium”, la natura individuale, l'istinto, l'identità profonda di ciascuno; “fortuna”, l'imprevisto, l'imponderabile; “furor”, la distruttività inarrestabile dettata dalla passione.

www.garzantilibri.it/default.php?page=visu_libro&CPID=3394
www.laterza.it/index.php?option=com_laterza&Itemid=97&task=schedalibro&isbn=9788858125250
... See MoreSee Less

View on Facebook

base_social_calendar

Ultime scadenze

  • 28 10 2016

    Annuncio delle cinquine finaliste

  • 27 07 2016

    Pubblicazione online del bando della seconda edizione

Altre scadenze

5 ottobre 2016. Stregati al MAXXI
Alessandro Piperno ospite del terzo incontro

Immagine News

Immagine Testata: Fondazione Maria e Goffredo Bellonci
Immagine testata: Premio Strega 2016

Il vincitore del LXX Premio Strega
La scuola cattolica (Rizzoli) di Edoardo Albinati, con voti 143…

Immagine News

Rossana Campo si aggiudica l’edizione 2016
È Rossana Campo la vincitrice della terza edizione del Premio

Immagine News

Immagine Testata: Premio Strega Giovani
Immagine testata: Premio Strega Europeo

È Annie Ernaux la vincitrice del Premio Strega Europeo 2016
Con il suo romanzo Gli anni (Les Années, tradotto in Italia da L’orma editore)…

Immagine News

SHARE

Home

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close